Presentazione Settore Adulti

L’adulto di Azione Cattolica porta radicata in sé la cura educativa, la formazione delle nuove generazioni, la custodia e la trasmissione di quel tesoro che di generazione in generazione si tramanda come dono e rendimento di grazie. Sente la necessità di condividere i problemi dell’educazione, affrontando le urgenze che il nostro tempo ci propone, e si impegna, come sempre, ad accompagnare il cammino di formazione di una coscienza laicale matura attraverso una proposta ordinaria, popolare, permanente.

È una sfida e un compito che vogliamo assumerci proseguendo la tradizione dell’impegno educativo dell’AC, che per noi significa anche consegnare alle nuove generazioni quel patrimonio di storia, di vita cristiana, di attenzione al tessuto sociale e civile che è ed è stata l’Azione Cattolica.

Guidati spiritualmente da don Erminio, fanno parte del Consiglio le vicepresidenti Carla e Maria Concetta, ed i consiglieri Graziella, Luigi e Gabriella. Fabrizio e Anna sono presenti come coppia diocesana.

Completano l’Equipe del settore adulti Agata, Cristinziano, Daniela, Dario, Francesco, Giuseppe, Lorenzo, don Gianfranco (Assistente MLAC) e Daniele (Segretario MLAC).

I nostri ultimi articoli

  • L’ora del responsabile – incontri responsabili diocesani adulti
  • In ricordo di don Alfonso
    Nel giorno di Pentecoste è tornato tra le braccia del Signore don Alfonso Ciaramellano, un sacerdote, un padre, un fratello, amico di tutti. Personalmente ho avuto occasione di conoscerlo soprattutto come assistente diocesano del settore adulti di Azione Cattolica, compito affidatogli da S.E. Mons. Valentini all’indomani della riunificazione dell’AC di Chieti e Vasto. In quellaContinua a leggere “In ricordo di don Alfonso”
  • Appello della società civile
    Aderendo come AC nazionale all’appello della società civile dello scorso 18 aprile, vogliamo spronare le associazioni sul territorio a riflettere e impegnarsi. Riflettere sul grande valore dei cosiddetti beni relazionali e dei legami sociali, favorendo il dialogo con tutti. Impegnarsi come corpi intermedi, capaci del sapere sociale e di pratiche di prossimità, a migliorare l’economiaContinua a leggere “Appello della società civile”
  • Questo tempo
    Quando abbiamo iniziato a ripensare il sito diocesano di Azione Cattolica, l’Italia non era ancora bloccata in casa a causa della pandemia. La clausura forzata ci ha dato la misura di quanto i moderni mezzi di comunicazione, soprattutto i social, più volte messi all’indice perché colpevoli di de-socializzare le masse, in particolare quelle giovanili, siContinua a leggere “Questo tempo”